Chi siamo

La Cooperativa, come tutti noi la chiamiamo a Mercatale, da decenni ha svolto e svolge il suo importante ruolo nella vita quotidiana di tutte le famiglie Mercataline, allargatasi poi a San Donato e Barberino, costituendo così un importante ed essenziale riferimento per la spesa quotidiana:

duemilacinquecento circa sono i soci che aderiscono, mille sono gli scontrini che tutti giorni staccano i nostri registratori di cassa, per un valore di circa 6 Milioni di Euro l’anno di vendite, con 29 dipendenti fra full time e part-time; 140 sono i soci sottoscrittori che sostengono la Cooperativa con circa 1,8 Milioni di Prestito sociale. Questa è COOP Mercatale oggi, ben diversa dalla bottega degli anni 50 e dal piccolo spaccio di p.za del Popolo deli anni 80. Trent’anni, QUASI QUARANTA, di crescita intensa, in un Paese in Crescita, grazie al fattivo contributo di tutto il personale dipendente, dei CDA che si sono avvicendati nel tempo ed alla instancabile opera di Mario Saccardi che è stato il protagonista di tutto questo periodo. A Lui è doveroso dare il miglior riconoscimento.

Gazzettino del Chianti del 31/05/16

Coop Mercatale, storica "staffetta": Franca Benelli subentra a Mario Saccardi Dopo quasi 40 anni di presidenza la "successione": gestisce anche i negozi di Barberino e San Donato in Poggio

MERCATALE (SAN CASCIANO) - Dopo quasi quaranta anni d’instancabile opera Mario Saccardi  lascia la presidenza della “Coop Mercatale s.c.” (al suo posto subentra Franca Benelli).

Consigliere dal 1976 con i vecchi presidenti Remo Barbetti e Lorenzo Viciani, nel giugno 1983 è succeduto alla carica di presidente. Da allora è stato la guida della Coop assieme a tanti altri consiglieri, animati dallo spirito cooperativistico, dalla volontà di farla grande e vicina ai bisogni della gente, aiutando i soci con il controllo dei prezzi e la promozione dei prodotti, accessibili anche a chi aveva meno disponibilità finanziarie.

Ha creduto e lavorato trasformando la piccola Coop di Mercatale, che allora si chiamava Cooperativa del Popolo, da due negozi del dopoguerra, nel più moderno negozio di piazza del Popolo, per poi arrivare alla decisione, con non poche incertezze fra alcuni soci per il grande sforzo finanziario, della realizzazione della nuova sede in via Enrico de Nicola, inaugurata nel dicembre 1998.

Sforzo pienamente ripagato dai soci con un balzo delle vendite, tanto che negli anni i bilanci presentati e approvati rimangono come testimonianza.

Altre scommesse vinte sono state nei due punti vendita, a Barberino Val d’Elsa (che non era un negozio Coop), e successivamente a San Donato in Poggio, dove si è arrivati alla costruzione della nuova struttura moderna e funzionale, inaugurata il 19 aprile dello scorso anno con grande successo di vendite.

Oggi la Coop Mercatale è una realtà solida ma complessa che richiede impegno, visto anche i rapporti con il Consorzio e l’Unicoop per gli acquisti oltre a quelli con tanti piccoli fornitori, in particolare di prodotti locali, così come avviene per Unicoop, specie in Toscana.

La commissione a così attribuito un “grande grazie” a Mario Saccardi per l’attaccamento e per tutto quello che ha dato e fatto, in prima persona e con l’aiuto di altri, nel dirigere e guidare egregiamente la Cooperativa portandola ad essere quella che è oggi.

Ed eccoci a oggi: nei giorni scorsi al circolo Arci di Mercatale si è svolta l’assemblea dei soci. Ordine del giorno bilancio 2015 e rinnovo delle cariche sociali. Per quanto riguarda il bilancio, il volume totale delle vendite è di 5.670.000 euro, (+10,80% rispetto al 2015),aumento dovuto soprattutto all’apertura del nuovo negozio di San Donato in Poggio che ha raddoppiato le vendite. Soddisfacenti anche i risultati nei primi mesi del 2016.

Per quanto riguarda il risultato economico, è positivo per circa 100.000 euro per la gestione commerciale. Complessivamente la cooperativa, compreso la gestione finanziaria e straordinaria, ha visto un utile netto (dopo le imposte) di 75.342 euro.

Questi risultati positivi, vanno grazie anche all’ impegno profuso dal personale dipendente. L’impegno del consiglio di amministrazione va verso una "visione professionale di una gestione dell’azienda, rafforzando la struttura, migliorandone la funzionalità e il coordinamento dei punti vendita, ottimizzando i vari processi produttivi e i servizi offerti ai soci e ai clienti, gestendo con professionalità e razionalità il display dei prodotti, avendo una costante attenzione al controllo dei margini, utilizzando consulenze e prevedendo una formazione continua del personale".

Inoltre è stato evidenziato, per il futuro, l'obiettivo di perseguire un maggiore collocamento nel contesto socio economico. valorizzando e promuovendo produzioni a km zero con il coinvolgimento dei produttori locali.

Altro punto prefissato è di raggiungere un maggiore impegno nel sociale, con partecipazione attiva a iniziative pubbliche con altre associazioni, per migliorare la vita delle fasce più deboli.

Così l’assemblea dei soci ha deciso il rinnovo delle cariche sociali del consiglio d’amministrazione dei negozi di Mercatale, San Donato in Poggio e Barberino Val d’Elsa con i seguenti nuovi eletti: Franca Benelli presidente della Coop Mercatale s.c.,  Anna Papi vice presidente, Marcello Forconi amministratore, Maurizio  BertiniMassimo Ballini,Irene Bartalesi, Romana PantiCaterina MusciottoIuri PiattelliniPaolo Ermini,Stefano CalosiSonia LensiMassimiliano Bruci. A tutti va un augurio di buon lavoro.